TUTTI PRONTI PER IL RADUNO DI LEONESSA

In vista del raduno OTS precampionato della Sezione di Rieti il Presidente Massimo Basilici fa il punto della situazione.

La prossima settimana ci sarà il primo importantissimo appuntamento per gli arbitri e osservatori della Sezione di Rieti. Il neo eletto Presidente Massimo Basilici con il suo team di collaboratori è pronto e carico per affrontare l’inizio della stagione. Riportiamo, quindi, il suo messaggio dedicato a tutti gli associati.

“Quasi terminati i lavori per il prossimo raduno al Park Hotel di Leonessa. Nella scorsa serata è stato stilato un programma di base per i quattro giorni, dal 7 al 10 settembre, che ci vedranno impegnati con importanti novità, tante curiosità, momenti di lavoro e di divertimento. 

Parte del raduno sarà dedicata alla preparazione atletica e alle tecniche dell’arbitraggio, altra al regolamento tecnico, con l’approfondimento in particolare della nuova Circolare n. 1 del giugno scorso che ha sconvolto e precisato diverse interpretazioni regolamentari, altra ancora alla conoscenza e alla motivazione “dell’uomo arbitro”. Infine, ma non ultima, la parte goliardica e di puro divertimento che, ricordiamo, è sempre l’aspetto più importante e tenuto da noi in estrema considerazione della nostra attività. 

Sabato mattina si effettueranno sia i test atletici che tecnici obbligatori. Con il pranzo successivo effettueremo la chiusura dei lavori. 

Ci sarà la presentazione della nuova squadra del Consiglio Direttivo Sezionale, la consegna della divisa di rappresentanza, delle nuove divise arbitrali per la stagione 2016/2017 e delle tessere federali. Interverranno numerosi ospiti: il settore tecnico dell’AIA, il Delegato Provinciale FIGC Fabrizio De Tommaso e il Dott. Raffaele Focaroli. 

Siamo sicuri che quanti di Voi avranno la fortuna di partecipare al raduno rimarranno sicuramente soddisfatti per questi momenti di condivisione mentre, per gli altri, la stagione inizierà subito in salita”. 

Il Presidente Massimo Basilici

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *