IL RADUNO ALLE PORTE!

Si avvicinano le date del consueto raduno sezionale dell’AIA Rieti, che ricordiamo essere fissate nei giorni 7-8-9-10 Settembre.

Il raduno è un momento centrale della vita associativa dell’AIA. Non solo permette a tutti gli associati di ultimare la preparazione atletica e tecnica, ma svolge anche un importantissimo ruolo di rafforzamento dei legami affettivi che ci legano tra noi e che ci legano alla divisa arbitrale. E’ un evento a cui nessun arbitro può permettersi di mancare: come da regolamento, infatti, il raduno di inizio stagione è OBBLIGATORIO per tutti gli associati.

Questi quattro giorni saranno infatti intesi e ricchi di appuntamenti fondamentali, sia per chi il campo lo calcherà con il fischietto in bocca, sia per chi invece sarà chiamato ad esprimere un giudizio dalla tribuna. Oltre agli arbitri sono infatti convocati anche tutti gli osservatori sezionali, che riceveranno le disposizioni dall’Organo Tecnico per la stagione a venire.

Ci sarà poi lo spazio dedicato agli ospiti del Settore Tecnico Nazionale, che come ogni anno procederanno ad illustrarci i cambiamenti al regolamento e le varie novità della Circolare AIA 1/2017. E’ un appuntamento importantissimo per affrontare al meglio i test tecnici, che si terranno (come d’altronde quelli fisici) proprio nei giorni del raduno, e il cui superamento è condizione indispensabile per l’attività arbitrale.

Da non dimenticare inoltre la consegna del nuovo materiale tecnico per l’allenamento e per il riscaldamento pre-gara, oltre alle nuove divise di gara. Come non citare poi la consegna delle nostre amate tessere federali, che saranno finalmente a disposizione anche dei neo-arbitri dell’ultimo corso…insomma, non si può proprio mancare!

Tutte le info necessarie alla partecipazione possono essere trovate qui: http://www.aiarieti.it/?p=4423

Si sollecita agli associati il versamento sul conto sezionale € 65 (per gli arbitri) e di € 50 (per gli osservatori) secondo le modalità illustrate nell’articolo di cui sopra. Infine, si ricorda agli arbitri di controllare le date di scadenza dei loro certificati medici agonistici e di provvedere eventualmente al loro rinnovo. Gli associati che dovessero essere in possesso di un certificato medico scaduto e/o non valido per le date del raduno saranno esclusi dai test atletici e di conseguenza dall’attività tecnica arbitrale fino al raduno di recupero, fissato per il 28 Ottobre 2017.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *